Via Daverio, 7 - 20122, Milano.
+39 02 55184700
segreteria.generale@ilhr.it

Peacekeepers italiani della missione UNIFIL offrono un corso sul diritto umanitario internazionale

Dalla parte di chi difende i diritti umani rischiando la vita per promuovere gli ideali di una società giusta e civile

Peacekeepers italiani della missione UNIFIL offrono un corso sul diritto umanitario internazionale

unifil international humanitarian law course lessons

11 sett – Lo scorso mese, i peacekeepers italiani dell’UNIFIL hanno organizzato un corso di cinque giorni sul diritto umanitario internazionale per 44 militari e civili di nove nazionalità nella loro base principale a Shamaa, nel sud del Libano.
Il corso è stato tenuto da istruttori della Croce Rossa italiana e consulenti legali delle Forze armate italiane e mirava a offrire le conoscenze di base sia sulla protezione accordata dalle Convenzioni di Ginevra alle vittime di conflitti armati sia sui limiti dei mezzi e metodi di combattimento.

I partecipanti al corso – tenutosi dal 26 al 30 agosto – provenivano da Armenia, Ghana, Indonesia, Irlanda, Italia, Kazakistan, Repubblica della Macedonia del Nord, Serbia e Slovenia.
Elemento centrale del mandato dell’UNIFIL nel sud del Libano è la protezione dei civili sotto la minaccia imminente di violenza.

La strategia 2015 dell’UNIFIL per la protezione dei civili richiede che la Missione sostenga il governo del Libano nella protezione dei civili, svolgendo attività a tutti e tre i livelli previsti dalla politica delle operazioni del Dipartimento di Pace: (1) Protezione attraverso il dialogo e l’impegno; (2) Fornitura di protezione fisica; e (3) Creazione di un ambiente protettivo

Please follow and like us:
error

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza Cookies solo per salvare la sessione dell’Utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico. In caso di condivisione di articoli o parti del sito su altre piattaforme, ogni responsabilità sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies sarà a carico del gestore delle medesime. I cookie utilizzati in questo sito, ci aiutano a combattere lo spam e gli attacchi di phishing, consentendoci di identificare i computer usati per eventuali attacchi malevoli. Usiamo i cookie anche per rilevare i computer in cui sono presenti malware e per adottare misure in grado di prevenire ulteriori danni. Continuando la navigazione in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi