Via Daverio, 7 - 20122, Milano.
+39 02 55184700
segreteria.generale@ilhr.it

Coesistenza tra uomo e natura: difficile ma possibile, in Albania

Dalla parte di chi difende i diritti umani rischiando la vita per promuovere gli ideali di una società giusta e civile

Coesistenza tra uomo e natura: difficile ma possibile, in Albania

Coesistenza uomo-natura: possibile? Noi ci crediamo. Questo l’obiettivo che orienta il nostro lavoro in Albania, dove ci proponiamo di contribuire a costruire un meccanismo di sviluppo sostenibile, che permetta alle zone rurali di emergere sul mercato in maniera partecipata, preservando al contempo le immense risorse naturali di cui il Paese dispone. 

 

Da più di un anno, insieme alle comunità dell’Albania sud-orientale portiamo avanti azioni di sensibilizzazione, educazione ambientale e capacity building. E intanto, costruiamo.

Costruiamo una coscienza ambientale di partecipazione, e costruiamo strumenti sostenibili, come la vasca ultimata poche settimane fa sulle alture di Permet. Questo piccolo bacino sarà l’habitat perfetto per la proliferazione di rane rosse e verdi, rettili e anfibi, salamandre e tritoni, e al contempo una fonte per abbeverare le mandrie dei pastori locali.

 

Una cosa semplice, con un significato importante, che dimostra come anche nelle riserve naturali le attività dell’uomo (come l’allevamento) possano vivere in compatibilità con la natura selvaggia.

 

Il progetto ACAP, che portiamo avanti con CELIM, INCAS Albania e Kallipolis, si sviluppa completamente attorno a questa logica di convivenza pacifica, in cui se da un lato si offrono ad agricoltori e pastori strumenti come reti elettriche per proteggere gli animali domestici e i campi dai predatori (orsi, lupi, cinghiali…), dall’altro si lavora in tutela della vita degli animali selvatici, per cui ad esempio vengono disposti sulle strade degli specchietti che riflettano la luce in modo da avvertirli del passaggio delle vetture.

 

Ancora, abbiamo lanciato un censimento della fauna locale! Utilizzando i droni e una gran quantità di fotocamere nei boschi, possiamo:

  • monitorare il passaggio dei grandi mammiferi e di altre specie volatili come pellicani, fenicotteri, trampolieri…
  • tenere sotto controllo la costa, quando le tartarughe depositano le uova e quando queste si schiudono
  • prevenire il bracconaggio egli incendi

 

 

Continueremo a lavorare per la tutela dell’ambiente, in Albania come nel resto del mondo, fortemente convinti che un ambiente sano sia tra le primarie fonti di ricchezza e sviluppo di tutte le comunità. 

 

 

Please follow and like us:
error

https://www.cosv.org

https://www.cosv.org/coesistenza-tra-uomo-e-natura-difficile-ma-possibile-in-albania/

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza Cookies solo per salvare la sessione dell’Utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico. In caso di condivisione di articoli o parti del sito su altre piattaforme, ogni responsabilità sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies sarà a carico del gestore delle medesime. I cookie utilizzati in questo sito, ci aiutano a combattere lo spam e gli attacchi di phishing, consentendoci di identificare i computer usati per eventuali attacchi malevoli. Usiamo i cookie anche per rilevare i computer in cui sono presenti malware e per adottare misure in grado di prevenire ulteriori danni. Continuando la navigazione in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi